Toronto Bridge Superiore-Roma

Il grande rialzo di seno mascellare garantisce un’incremento osseo valido solo sull’arcata superiore, tramite una metodica chirurgica avanzata, consiste nel innestare osso eterologo nella zona sottostante il seno mascellare permettendo un’aumento di osso disponibile nella dimensione verticale, necessaria per poter inserire gli impianti.
Questa tecnica è altamente predicibile e risolutiva, unico inconveniente la tempistica piuttosto lunga. Dal grande rialzo di seno alla protesizzazione dell”impianto passa circa un anno.
Il seno mascellare è una delle due strutture “nobili” che non vanno assolutamente compromesse in fase di chirurgia implantare.
Si è sempre cercato di trovare soluzioni implantari poco invasive, valide, che evitassero di coinvolgere queste strutture e che consentissero un’adeguata protesizzazione fissa al paziente.
Inoltre si è cercato di ottimizzare tempi e costi.
Gli studi sull’implantologia e sulla protesi hanno trovato una soluzione facendo sposare la tecnica chirurgica dell’all-on-four con la protesi di tipo Toronto Bridge.

La tecnica Toronto bridge associata alla all-on-four viene utilizzata da almeno 15 anni, in tutto questo tempo materiali e metodiche sono andati perfezionandosi riuscendo ad oggi a dare ottimi risultati.
Il vantaggio principale della Toronto Bridge è quello di poter dare al paziente i denti fissi nel arco di poche ore organizzando preventivamente l’intera equipe che si occuperà del paziente.
Il giorno dell’intervento al paziente si dedicheranno il chirurgo, l’assistente, l’anestesista e il laboratorio odontotecnico che provvederà a seguito dell’intervento a fornire la protesi fissa avvitabile nell’arco di 24 ore.

Nel’ implantologia all-on-four si deve programmare il posizionamento di 4 impianti, 2 vengono messi nella zona centrale dell’osso mascellare (sotto il naso), 2 vengono posizionati posteriormente cercando di farli emergere più lateralmente possibile per avere un ampio piano di appoggio.

Per ottenere un’emergenza posteriore gli impianti vengono messi inclinati, questo consente anche di bypassare il seno mascellare.
Per essere sicuri di non coinvolgere il seno mascellare questo viene esposto durante lo scollamento gengivale, inoltre ogni passaggio deve essere controllato e monitarato fino all’inserimento di tutti e 4 gli impianti.

Call Now Button