La salute orale è lo specchio di un cuore sano

Una recente ricerca dimostra che la perdita spontanea dei denti, senza cause di tipo traumatico, sono un allarme per malattie cardiovascolari che possono insorgere negli anni a venire.
La parodontite è la prima causa della perdita dei denti dopo i 30 anni, è una malattia caratterizzata da uno stato infiammatorio gengivale di varia entità e può essere acuta o cronica.

I casi di infiammazione più gravi se non trattati portano alla mobilità dei denti fino alla perdita spontanea.
Questo stato un tempo un tempo era considerato come una malattia irreversibile, la piorrea.
Già in passato era stata riscontrata una relazione tra parodontite e salute cardiovascolare in quanto lo stato di infiammazione orale si può diffondere sul resto del corpo.
In questa ricerca, su un campione di popolazione over 40, si è visto che solo una piccola parte del campione soffriva di malattie cardiache pur non presentando problemi parodontali.

Inoltre si è evidenziato che in pazienti dove la perdita dei denti è stata anche parziale è risultata un’associazione con le malattie cardiovascolari.
L’autore dello studio afferma che la perdita dei denti è associata a problemi di salute del cavo orale, questi problemi vanno risolti dall’odontoiatra per poter prevenire il progredire della malattia a livello cardico.
Questa ricerca ha fatto in modo che la cardiologia si stia interessando concretamente a questo problema aprendo la porta a sempre più collaborazioni tra le due specialità.

Studio Dentistico Giancarlo Ciampa
Roma Monteverde

Servizi in convenzione con le principali assicurazioni

Ci troviamo

Via Giovanni de Calvi 6,

Roma 00152

 

Phone

+39 06 5371246
 

Email

giancarlociampa@gmail.com

Call Now Button